Baby Books

PERCHE’ SCEGLIERE IL METODO MONTESSORI?

Pubblicato:28 Ott 2021

PERCHE’ SCEGLIERE IL METODO MONTESSORI?

Sono sicura che molte di voi (probabilmente in dolce attesa), abbiate iniziato a vedere sul vostro feed di Instagram, bellissimi mattoncini in legno e set di attività Montessori. Adottato da molte educatrici e da molti genitori, il metodo Montessori sembra davvero la scelta migliore. Se non sapete ancora nulla e volete iniziare a capire di cosa si tratta, qui di seguito scopriamo tutte le informazioni principali di introduzione al metodo Montessori.

LA FILOSOFIA

Il metodo Montessori viene sviluppato intorno ai primi del ‘900 dalla ormai famosissima dottoressa Maria Montessori, una delle prime donne divenute medico in Italia. Lei partiva da una premessa molto importante, ovvero che era convinta che i bambini imparano meglio quando possono scegliere in modo autonomo cosa imparare.

L’idea alla base è quindi quella secondo cui mettendo i bimbi come reali responsabili di cosa e come imparare, i bimbi possano costruire in modo naturale fiducia in sé stessi, indipendenza, capacità di leadership e abilità motorie di base. In più, cosa non meno importante, l’apprendimento diventerà un’attività divertente perché permetterà ai bimbi di fare ciò che preferiscono.

Come probabilmente voi stesse avrete già sperimentato da piccole, i modelli i apprendimento tradizionali si basano sulla presenza di insegnanti che gestiscono le lezioni mentre gli studenti ricevono passivamente le nozioni di apprendimento. I bambini vengono poi ricompensati in caso di ottimi voti e puniti in caso di voti negativi. Nell’ambito del metodo Montessori, i bambini possono godere di un focus di sviluppo olistico: non si tratta infatti solo di ottenere un A, ma si tratta di sviluppare contemporaneamente abilità sociali, fisiche, emotive e intellettuali.

metodo montessori libro

Se volete conoscere il pensiero originale di Maria Montessori, questo libro vi affascinerà. Io l’ho letto tutto d’un fiato.

Potete acquistarlo QUI

L’IMPOSTAZIONE DELLA CLASSE

A differenza di una classe tradizionale, dove l’insegnante è dietro una scrivania da un capo dell’aula e i banchi dei bimbi allineati di fronte, le aule che seguono il metodo Montessori sono generalmente organizzate in “centri di attività”. Ad esempio, potreste trovare un angolo dedicato all’arte, uno al giardinaggio o uno dedicato ai libri a mò di biblioteca.

In un’aula che segue il metodo Montessori, i bimbi possono muoversi liberamente e scegliere l’attività su cui vogliono lavorare (il gioco è infatti considerato un lavoro per i più piccoli) ed esplorarla seguendo il proprio ritmo.

GLI ELEMENTI SENSORIALI

Ok, i blocchi colorati, li avrete visti mille volte ormai! Il sito di Montessori Australia afferma che “tutti gli elementi utilizzati sono progettati per stimolare il bambino al pensiero logico e alla scoperta”. Quindi ecco perché sono spesso colorati e si presentano come oggetti molto belli proprio perché hanno lo scopo di invogliare i bimbi a giocarci e ad esplorarli.

Gli oggetti-gioco sono progettati per consentire ai bambini di “fare pratica” e apprendere con modalità diverse. Le attività sensoriali come l’abbinamento, l’ordinamento, la rima, la sequenza, il disegno e la scrittura sono una parte importante dell’esperienza Montessori.

Oltre ai blocchi e ai giocattoli, i bambini interagiscono con oggetti pratici come strumenti per versare, utensili da cucina, articoli per la pulizia e attrezzi da giardinaggio. Usando questi oggetti del mondo reale (un’attività molto bella è quella del Cestino dei Tesori), i bambini sviluppano il controllo motorio iniziale e la coordinazione occhio-mano. E possono diventare più utili anche nelle faccende domestiche. Vittoria!

LO STILE DI APPRENDIMENTO

Nelle classi Montessori l’istruzione è letteralmente autogestita. L’apprendimento di solito avviene in blocchi di 3 ore e i bambini possono concentrarsi su ciò che vogliono durante quel periodo di tempo. Possono scegliere di lavorare in piccoli gruppi, oppure se lo desiderano possono decidere di lavorare anche individualmente.

Non esistono test, valutazioni o voti, perché appunto l’attenzione si pone non sui risultati accademici ma sul progresso generale dello sviluppo. Molto raramente capita che i bimbi possano avere compiti a casa.

Un’altra caratteristica fondamentale delle classi Montessori è che sono composte da gruppi di età mista. I bambini sono raggruppati per abilità anziché per età, il che incoraggia l’apprendimento tra pari. I bambini più grandi possono fare da mentore ai bambini più piccoli e tutti costruiscono fiducia e autostima!

IL RUOLO DEGLI INSEGNANTI

Alla luce di quanto detto finora potrebbe sembrare che l’aula Montessori possa essere una stanza dei giochi dove i bambini si muovono liberamente, ed effettivamente è così. Gli insegnanti sono comunque sempre presenti e sono lì per osservare, per guidare e per supportare le attività in cui i bimbi scelgono di impegnarsi, ma non scelgono mai per loro.

Quasi sempre lo stesso insegnante segue la classe di next level dei vostri bimbi, questo è molto importante perché permette di costruire una relazione continuativa tra insegnante e bambini, e in più gli insegnanti possono imparare sempre di più la modalità di apprendimento migliore per i vostri bambini.

Agli insegnanti Montessori viene insegnato a creare un ambiente inclusivo per i bambini con tutte le esigenze. Quindi è un ottimo ambiente di apprendimento per bambini dotati e con bisogni speciali.

I VANTAGGI DEL METODO MONTESSORI

L’obiettivo principale dell’educazione Montessori è lo sviluppo di bambini a tutto tondo che siano emotivamente, socialmente, fisicamente e intellettualmente preparati ad affrontare il mondo. Piuttosto che memorizzare e acquisire conoscenze standard, ai bambini viene insegnato a pensare da soli e risolvere i problemi.

In un mondo in cui ci è sempre stato detto di essere in un certo modo, amiamo l’idea dei nostri figli che forgiano i propri percorsi e apprendono abilità pratiche per la vita. Allora perché Montessori sta assistendo a una rinascita nel 21° secolo? Perché è davvero degna di Instagram: fa sembrare l’istruzione divertente, e un po’ ci fa desiderare di poter tornare di nuovo a scuola.

Tornando serie, ci sono dei benefici per lo sviluppo molto reali per i bambini. Sebbene le prove non dimostrino con certezza che sia migliore di altri metodi educativi, vale la pena considerare un approccio Montessori all’educazione di vostro figlio. Considerate che i centri di apprendimento precoce e le scuole possono essere ispirati a Montessori, ma se volete assicurarvi che una scuola scelta sia formalmente registrato con Montessori, controllate la directory online.

Spero che questo post vi sia stato utile, vi lascio a una Gallery molto carina di giochi montessoriani che potreste scegliere di acquistare per i vostri bimbi!

0 commenti
Condivi su:

4 commenti

  1. compote ha detto:

    Ιt’s amazing for me to havе a website, ѡhich
    is usefսl for my experience. thanks admin

  2. meekly ha detto:

    Cɑn I just say what a relief to uncover somebody who genuinely
    knows what they are discussing over the internet.
    You certainly understand hоw to ƅring an issue
    to ligһt аnd make it important. More and more people ought to check this out and
    understand this side of the story. I waѕ surpriѕed that
    you aren’t more popuⅼar ƅecause you certainly have the gift.

  3. measles ha detto:

    Thanks foг finally talking about > CESTINO DEI TESORI: cos'è e come farne uno – The Baby Pеdia < Loved it!

  4. twined ha detto:

    My relatives everу time say that I am wasting my time
    һere at net, except I know I am getting experience evеryday by reading such nice ϲontent.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione e il sito stesso. Premendo il tasto “Accetta” o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web, accetterai l’utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi